skip to Main Content

Fuori di news

< Torna alla ricerca

Quando e come piantare i Narcisi: è tempo dei bulbi autunnali

09 Oct 2020

197

0
piantare i Narcisi


Un buon motivo per piantare i Narcisi è che saranno i tra i primi fiori a sbocciare l’anno prossimo, da marzo fino a giugno. I Narcisi (Narcissus) sono piante bulbose autunnali, che devono essere piantate in questo periodo, tra ottobre e dicembre, e che sbocceranno nella prossima primavera.

Si possono coltivare facilmente sia in vaso sia in giardino e hanno la caratteristica resistere maggiormente al freddo rispetto alle altre bulbose. I bulbi dei Narcisi possono essere infatti lasciati nel terreno, senza l’obbligo di dissotterrarli e conservarli in luogo protetto come si fa con gli altri bulbi. Il bulbo sottoterra produrrà altri bulbilli, aumentando ogni anno il numero dei fiori.

I Narcisi non sono tutti bianchi, ma anzi esistono molte varietà ibridi diverse per forma e colore. I Narcisi botanici, più ricercati, hanno fiori più piccoli mentre i Narcisi a coppa larga possono raggiungere i 45 cm di altezza.

PIANTARE I NARCISI IN VASO E IN GIARDINO

Prima di piantare i bulbi di Narciso dovremo preparare il terreno dell’aiuola che li ospiterà. Lavoriamo il terreno con una vanga in modo che risulti morbido e assorba velocemente l’acqua. Il drenaggio dell’acqua è molto importante per le bulbose: l’acqua non deve stagnare e il terreno non deve sembrare un acquitrino. Approfittiamo dell’occasione per incorporare un fertilizzante granulare per piante da fiore. Dopo una settimana potremo piantare i bulbi con la punta rivolta verso l’alto e una profondità pari al doppio del suo diametro.

Se invece coltiviamo i Narcisi in vaso possiamo utilizzare un terriccio per piante da fiore, avendo cura di stendere sul fondo del contenitore uno strato di biglie di argilla espansa per migliorare il drenaggio dell’acqua in eccesso. Gli elementi nutritivi contenuti nel terriccio tendono a esaurirsi: per stimolare la fioritura possiamo utilizzare un fertilizzante liquido per piante da fiore da miscelare con l’acqua per l’irrigazione ogni 15 giorni, da febbraio ad aprile.

I Narcisi prediligono una posizione assolata ma crescono bene anche in condizioni di mezz’ombra.

L’irrigazione va effettuata regolarmente, in particolare nella coltivazione in vaso. Evitiamo però gli eccessi. Dopo la messa a dimora bagniamo ogni due settimane e interveniamo solo quando il terriccio è asciutto.

Una volta terminata la fioritura, tagliamo gli steli con i fiori appassiti e lasciamo però che le foglie si secchino da sole. In questo modo la pianta rilascia le sostanze di riserva nel bulbo e saranno utili per la prossima fioritura.

ARTICOLI CORRELATI

IDEE PER IL TERRAZZO IN PRIMAVERA: RIEMPIAMO DI FIORI I NOSTRI BALCONI / Casa e Terrazzo

17 Mar 2017

3055

2

Come coltivare i bulbi da fiore autunnali: impariamo a sceglierli! / Casa e Terrazzo - Giardino e Prato

02 Oct 2020

178

0

AUTODIAGNOSI E CURA

TROVA UN RIVENDITORE

POTREBBE INTERESSARTI

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top
×Close search
Cerca
Search
Generic filters
Exact matches only
Filter by Custom Post Type
Facebook Twitter Instagram Linkedin