Casa e Terrazzo

10 piante che fioriscono in autunno

State cercando delle piante che fioriscono in autunno? Anche se le temperature si abbassano non dobbiamo abbandonare i nostri terrazzi e giardini: possiamo infatti contare su molte piante che fioriscono in questa stagione! Ecco la nostra top 10!

10 piante che fioriscono in autunno

Zephyranthes

Lo Zephyranthes, detto anche Giglio della pioggia, è una pianta bulbosa perenne che sboccia quando iniziano le prime piogge autunnali dopo l’estate.

Le piantine raggiungono un’altezza di circa 30 cm e i fiori hanno grandi petali bianchi, simili ai Gigli. Cresce bene anche in zone molto umide, come nelle vicinanze dei laghetti, ed è indicato per giardini rocciosi e bordure con piante basse. Naturalmente possiamo coltivarlo anche in vaso.

Zephyranthes
Cosmea

Cosmos

Tra le piante che fioriscono in autunno come non citare la Cosmea (Cosmos bipinnatus): una bellissima pianta che produce grandi fiori a forma di margherita, con colori che variano dal bianco al giallo, dal rosa al rosso acceso. Possiamo scegliere tra oltre 30 specie con caratteristiche e colori differenti.

La sua fioritura inizia a giugno e dura fino a ottobre inoltrato. Possiamo coltivarlo sia in giardino sia in grandi vasi profondi sul terrazzo.

Ageratum houstonianum

La fioritura dell’Ageratum houstonianum, una delle tante specie di Agerato, inizia in estate e termina nell’autunno inoltrato. I suoi fiorellini sono riuniti in grappolo, sono molto buffi e hanno un bel colore lilla.

Manteniamo il terriccio sempre umido e togliamo i fiori appassiti per stimolare la produzione di nuove infiorescenze.

Ageratum houstonianum
Astri

Astri

Gli Astri (Aster) sono una soluzione molto interessante per portare colore in giardino e sul terrazzo anche in autunno. Produce tanti fiorellini viola dalla fine dell’estate fino al tardo autunno.

L’Aster è una pianta erbacea perenne e possiamo scegliere fra tantissime varietà e ibridi con fioriture anche molto differenti fra loro: i fiori possono essere semplici, doppi, a pompon o a piuma di struzzo mentre le piante sono disponibili nelle varietà giganti e nane, più adatte alla coltivazione in vaso.

Sternbergia lutea

La Sternbergia è una pianta della famiglia delle Amaryllidaceae spesso confusa con i Crocus. È disponibile in tante varietà e la Sternbergia lutea produce in autunno tanti fiori solitari eretti, di colore giallo.

Per la precisione la Sternbergia lutea si risveglia in autunno, poiché è una delle poche piante che entra in riposo in estate.

Sternbergia lutea
Kniphofia

Kniphofia

Se cercato un fiore capace di rubare l’attenzione in giardino puntata sulla Kniphofia. Da giugno fino a ottobre produce delle pannocchie di fiori tubolari molto colorate e appariscenti, che nascono sugli alti fusti. Possono raggiungere un’altezza di 120 cm e spiccano nelle aiuole in giardino.

I colori dei fiori variano a seconda della specie: molto pittoreschi quelli della Kniphofia flamenco, che variano dal giallo all’arancio. In altre specie, i colori variano dal viola, al rosa salmone, al bianco.

Strelitzia reginae

Anche se è un simbolo dei tropici e siamo indotti a pensare all’estate, in realtà la Strelitzia reginae, detta anche Uccello del Paradiso, fiorisce dall’inizio dell’autunno fino all’inizio della primavera.

Il fiore è composto da petali arancioni e petali blu, uniti in un unico bocciolo: quando il fiore sboccia e i petali si aprono formano la classica forma di un uccello tropicale in volo.

Non tollera il freddo e quindi possiamo coltivarla sul terrazzo finché le temperature non scendono sotto i 12°C. In seguito possiamo spostarla in casa o nel giardino d’inverno.

Strelitzia reginae
Felicia amelloides

Felicia amelloides

La Felicia amelloides, detta Agatea, produce tanti fiorellini azzurri e viola da giugno a ottobre. È una pianta erbacea e possiamo coltivare sul terrazzo in vasi e cassette capienti, in abbinamento con altre piante erbacee o bulbose.

In giardino viene utilizzata per arredare aiuole e bordure e tollera il freddo fino a -6°C. In caso di climi con inverni più rigidi possiamo coltivarla come pianta annuale, mentre nelle zone con inverni miti possiamo usarla come perenne.

Tecoma stans

La Tecoma stans, conosciuta anche con il nome Bignonia stans e Bignonia gialla, è un arbusto con portamento eretto e produce dall’estate fino all’autunno inoltrato dei grandi fiori a forma di campanula. I fiori hanno un bel colore giallo brillante e spiccano nel giardino autunnale.

Tollera bene il freddo ma non sotto i 7°C. Quando le temperature scendono la pianta perde la parte aerea ed entra in riposo vegetativo: la prossima primavera tornerà a germogliare. Se viene coltivate in vaso, spostiamolo in una serra fredda in inverno.

Tecoma
Ciclamini

Ciclamino

Dopo tante piante non ordinaria, chiudiamo con un grande classico. I Ciclamini (Cyclamen persicum) sono caratterizzati da foglie cuoriformi e da fiori colorati che persistono sulla pianta da settembre fino alla fine dell’inverno.

A seconda della varietà possono scegliere fra tante tonalità: dal bianco al rosso, dal rosa al viola, fino ai fiori bicolori, screziati o frangiati.

POTREBBE INTERESSARTI

Condividi

Articoli recenti

Come coltivare i bulbi autunnali in giardino e in vaso sul terrazzo

In questi mesi non perdiamo l’occasione di coltivare i bulbi autunnali da fiore: sarà sufficiente…

27 Settembre 2022

Come coltivare il Cucamelon, il Cetriolo messicano

Se state cercando degli ortaggi originali vi suggeriamo di coltivare il Cucamelon. Produce infatti un…

20 Settembre 2022

Come coltivare il Mirtifoglio: la Polygala myrtifolia

Possiamo coltivare il Mirtifoglio in giardino sia per formare siepi sia come esemplare singolo, potato…

16 Settembre 2022

Come coltivare la Oscularia deltoides: una pianta scultorea

Se state cercando una pianta dall’effetto wow vi consigliamo di coltivare la Oscularia deltoides. Si…

15 Settembre 2022

Come coltivare il Finocchietto selvatico – Foeniculum officinale

Quella di coltivare il Finocchietto selvatico o di raccoglierlo quando cresce spontaneo è una tradizione…

13 Settembre 2022

Come coltivare la Nepeta cataria: la vera erba gatta!

Se abbiamo un gatto domestico dobbiamo assolutamente coltivare la Nepeta cataria: ne andrà matto! Si…

9 Settembre 2022