skip to Main Content

NATUREN CONCIME GRANULARE UNIVERSALE /

Fuori di news

< Torna alla ricerca

La consociazione degli ortaggi nell’orto: come e perchè

29 Jan 2019

137

0
consociazione degli ortaggi


La consociazione degli ortaggi è una pratica biologica che tende a sfruttare appieno la fertilità del terreno e l’interazione tra le diverse piante, sia per migliorarne il gusto e le dimensioni dei frutti sia per migliorare la protezione dai parassiti. Sostanzialmente si tratta di coltivare piante diverse nelle stesse aiuole. Il trucco è di scegliere ortaggi che abbiamo apparati radicali che non si ostacolano (per esempio le carote crescono sottoterra e l’insalata sopra) e con esigenze analoghe, per rendere più facile la loro coltivazione e irrigazione.

Può sembrare strano, ma alcuni ortaggi modificano il gusto in funzione delle piante che crescono loro vicine. Per esempio i Ravanelli saranno più piccanti se coltivati vicino al Cerfoglio e saranno più delicati se coltivati vicino al Crescione.

Non solo: alcuni ortaggi si difendono a vicenda. È noto infatti che la Cipolla tiene lontana la Psila rosae (detta mosca della Carota) poiché le sue larve ne detestano l’odore e allo stesso modo la Delia antiqua (detta mosca della Cipolla) non sopporta la presenza delle Carote. La consociazione tra questi due ortaggi riduce quindi la presenza di parassiti e quindi l’uso di antiparassitari. Un altro esempio di questo tipo riguarda le Fave e le Patate: le Patate svolgono un’azione repellente contro il Bruchus rufimanus (detto Torchio della fava) e le Fave tengono lontane la Leptinotarsa decemlineata (detta Dorifora della patata).

LA CONSOCIAZIONE DEGLI ORTAGGI: ALCUNI ESEMPI

Per ottenere Carote più sane e buone è consigliabile coltivarle vicino a Cipolle, Ravanelli, Piselli, Cicoria, Pomodori, Porri, Aglio, Lattuga oppure con Salvia e Rosmarino. Non vanno d’accordo con l’Aneto.

I Cavoli vanno consociati con Barbabietole, Cetrioli, Fagioli, Fragole, Lattuga, Piselli, Pomodori, Porri, Spinaci, Ravanelli e Sedani. Non vanno d’accordo con Aglio, Cipolle e Patate.

Cipolle e Aglio vanno d’accordo con Zucchine, Barbabietole, Fragole, Pomodori, Lattuga e Camomilla. Meglio tenerli lontani dalle Leguminose e dai Cavoli.

L’Erba Cipollina si consocia con le Carote e va tenuta lontana da Piselli e Fagioli.

I Finocchi vanno d’accordo con Cetrioli, Cicoria e Lattuga. Meglio tenerli lontani dai Fagioli.

Le Fragole crescono meglio se sono vicine a Ravanelli, Fagiolini, Erba Cipollina, Lattuga, Cavoli e Spinaci.

La Lattuga sta in ottima compagnia con Cavoli, Carote, Cetrioli, Fagioli, Finocchi, Fragole e Pomodori. Meglio tenerlo lontano dal Prezzemolo.

Il Mais va d’accordo con Pomodori e Lattuga, ma deve essere tenuto lontano dai Fagioli.

Le Melanzane vanno consociate con i Fagioli e tenute lontane da Prezzemolo e Pomodori.

Le Patate vanno d’accordo con Fagioli, Mais, Rafano, Melanzane e Spinaci. In particolare le radici degli Spinaci rilasciano delle sostanze che favoriscono la crescita delle Patate. Perciò è consigliabile seminare gli Spinaci ai bordi dell’aiuola delle Patate. Le Patate vanno invece tenute lontane da Zucche, Cetrioli, Cavoli, Pomodori e Lamponi.

I Pomodori vanno consociati con i Cavoli di ogni tipo, Ravanelli, Cicoria, Cipolle, Prezzemolo, Asparagi, Carote e Lattuga.

La Salvia va coltivata vicino a Cavoli e Carote e tenuta lontano dai Cetrioli.

Il Sedano va accostato ai Pomodori e ai Cavoli per migliorarne la crescita e il sapore. I Porri inoltre svolgono un’azione repellente contro la Philophylla heraclei, detta mosca del Sedano.

Le Zucchine crescono meglio se sono vicine alle Cipolle, ai Fagioli e al Basilico che aiuta a ridurre gli attacchi di Oidio sul fogliame.

ARTICOLI CORRELATI

COLTIVARE LE PIANTE AROMATICHE IN GIARDINO: SONO BELLE ANCHE DA VEDERE / Orto e Frutteto

04 Apr 2017

2515

0

COME REALIZZARE UN ORTO IN VASO SUL TERRAZZO / Orto e Frutteto

28 Mar 2017

2707

0

TORTRICIDE DELLA FRAGOLA / Orto e Frutteto

La consociazione degli ortaggi è una pratica biologica che tende...

TROVA UN RIVENDITORE

POTREBBE INTERESSARTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top
×Close search
Cerca
Search
Generic filters
Exact matches only
Filter by Custom Post Type
Facebook Twitter Instagram Youtube