skip to Main Content

Fuori di news

< Torna alla ricerca

Ḕ TEMPO DI ZUCCHE!

30 Oct 2015

4601

1
ZUCCHE


Le Zucche commestibili sono i frutti di due piante chiamate Cucurbita maxima e Cucurbita moschata, di cui esistono numerose varietà tutte molto diverse tra loro. Ci sono Zucche dalle dimensioni ridotte o esagerate, dalla forma allungata, rotonda, schiacciata o a turbante, con rilievi a coste o a protuberanze o con scorza perfettamente liscia. Anche i colori variano molto: dal tradizionale giallo-arancio, al rosso, al verde, perfino grigio, in tinta unita, bicolore o a strisce.

Tra le varietà più note ricordiamo: Butternut, allungata, con buccia rosa e polpa gialla; Marina di Chioggia, schiacciata, con buccia verde rugosa e Gigante Quintale, tonda, arancione, utilizzata ad Halloween. Oltre alle zucche commestibili esistono quelle ornamentali, come per esempio i frutti prodotti dalle Cucurbite del genere Lagenariae, che vengono tradizionalmente essiccate per creare vasi e contenitori.

LE ZUCCHE: CONSIGLI PER LA COLTIVAZIONE

Le Zucche, comunemente coltivate nell’orto, devono godere di molto spazio e di un supporto verticale per arrampicarsi e necessitano di molto sole, almeno 6 ore al giorno.

La pianta della Zucca si semina in marzo, oppure si trapianta in aprile-maggio quando arrivano i primi caldi. I bei fiori gialli della zucca spuntano sulla pianta in estate e il suo ciclo vitale termina in autunno quando il clima diventa troppo freddo. Il frutto è pronto per essere colto nel mese di ottobre-novembre, e si può capire se la Zucca è matura dal rumore sordo che produce quando si batte con le nocche.

La pianta della Zucca deve essere irrigata regolarmente e abbondantemente dalla semina o trapianto, fino a un paio di settimane prima del raccolto, ma attenzione; se le Zucche sono ricche d’acqua, si conservano meno a lungo!

Molto importante è non bagnare mai il fogliame perchè questa pianta è sensibile al mal bianco; per lo stesso motivo si devono evitare ambienti umidi, afosi e poco arieggiati. Il clima adatto è mite e la temperatura non deve mai scendere sotto gli 8°C.

Il terreno d’impianto deve essere molto ricco ed è consigliabile distribuire una volta al mese un concime organico per piante da orto.

ARTICOLI CORRELATI

L'ORTO IN AUTUNNO E INVERNO: CONTINUA IL RACCOLTO / Orto e Frutteto

16 Sep 2016

3043

1

COME COLTIVARE IL CORBEZZOLO: UN FRUTTO DIMENTICATO / Giardino e Prato

29 Dec 2017

3985

0

MAL BIANCO DEGLI ORTAGGI / Orto e Frutteto

Le Zucche commestibili sono i frutti di due piante chiamate Cucur...

TROVA UN RIVENDITORE

POTREBBE INTERESSARTI

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top
×Close search
Cerca
Search
Generic filters
Exact matches only
Filter by Custom Post Type
Facebook Twitter Instagram Linkedin