Giardino e Prato

COME USARE GLI AGROFARMACI IN SICUREZZA: 5 REGOLE DA RICORDARE

Usare gli agrofarmaci in sicurezza è molto importante poiché si tratta di prodotti di sintesi che devono essere utilizzati in modo consapevole. Sono fidati amici per difendere le nostre piante da parassiti e malattie, ma devono essere utilizzati rispettando le indicazioni precisate sulle confezioni e seguendo poche regole di buon senso.

Ecco 5 regole che vi consigliamo di leggere e seguire!

1. USARE GLI AGROFARMACI: COSA FARE DOPO L’ACQUISTO?

  • Non mettere gli agrofarmaci nello stesso sacchetto contenente alimenti o mangimi per animali
  • I prodotti vanno posizionati nel giusto verso, assicurandosi di non capovolgere le confezioni
  • Evitare di sovrapporre oggetti pesanti alle confezioni di agrofarmaci

2. COME SI CONSERVANO?

  • Vanno tenuti nei contenitori originali correttamente chiusi per evitare ogni fuoriuscita, conservare l’etichetta e l’eventuale foglietto illustrativo
  • Conservare in luoghi non accessibili ai bambini e agli animali, preferibilmente in armadietti chiusi a chiave
  • Tenere lontano da fonti di calore, preferibilmente in luoghi areati e a temperatura ambiente

3. COME SI USANO?

  • Leggere attentamente l’etichetta stampata sulla confezione del prodotto o l’eventuale foglietto illustrativo dove sono riportate composizione, consigli di prudenza e modalità di impiego
  • Utilizzare un abbigliamento idoneo ad evitare il contatto del prodotto con la pelle
  • Non mangiare, né bere, né fumare durante l’utilizzo
  • Per dosare e applicare gli agrofarmaci, non utilizzare mai misurini, contenitori o cucchiai che usate anche in cucina
  • Eventuali diluizioni vanno fatte direttamente nel contenitore di applicazione
  • Per l’applicazione degli agrofarmaci utilizzare solo contenitori idonei da non riutilizzare per altri impieghi
  • Non conservare il prodotto diluito
  • Lavarsi sempre accuratamente le mani dopo l’uso
  • Non utilizzare mai agrofarmaci di provenienza sconosciuta o non conservati nei contenitori originali
  • Impiegare le dosi di prodotto indicate sull’etichetta
  • Applicare i prodotti in assenza di vento e nelle ore più fresche della giornata
  • Se viene disperso per errore, ricoprire con segatura e raccogliere tutto senza entrare in contatto con il prodotto

4. COME SI SMALTISCONO?

  • Non versare mai nei corsi d’acqua o negli scarichi domestici la soluzione avanzata
  • Non bruciare mai i contenitori
  • I contenitori degli agrofarmaci che hanno contenuto del prodotto da diluire in acqua prima dell’uso vanno risciacquati tre volte. Così facendo i contenitori puliti possono essere trattati come normali rifiuti domestici
  • Rivolgersi al Comune per avere chiarimenti sul corretto smaltimento di contenitori vuoti o prodotti non utilizzati

5. COSA FARE IN CASO DI PRESUNTA INTOSSICAZIONE?

  • Chiamare il 118 tenendo a portata di mano la confezione dell’agrofarmaco con la relativa etichetta e l’eventuale foglietto illustrativo.

 

POTREBBE INTERESSARTI

Condividi

Articoli recenti

Come coltivare la Salicornia

Se abbiamo un giardino al mare possiamo coltivare facilmente la Salicornia detta anche Asparago di…

22 Luglio 2022

Come coltivare il Rhodanthemum hosmariense in vaso: la Margherita marocchina

Coltivare il Rhodanthemum hosmariense in vaso sul terrazzo significa avere una lunghissima fioritura dalla primavera…

22 Luglio 2022

10 piante per un giardino al mare

Scegliere le piante per un giardino al mare richiede una certa attenzione poiché non tutte…

22 Luglio 2022

Come coltivare la Bardana maggiore – Arctium lappa

Possiamo coltivare la Bardana maggiore sia per motivi ornamentali sia per utilizzare le sue foglie…

22 Luglio 2022

Come coltivare la Xanthosoma

Se state cercando una pianta d’appartamento con foglie dall’effetto “wow” vi suggeriamo di coltivare la…

22 Luglio 2022

Come coltivare le Bletille: le Orchidee che vivono nella terra e all’esterno

Possiamo coltivare le Bletille se amiamo i fiori delle Orchidee ma desideriamo una pianta più…

22 Luglio 2022