skip to Main Content

Fuori di news

< Torna alla ricerca

Come eliminare il Mal Secco degli Agrumi

14 Jul 2020

392

0
eliminare il mal secco degli agrumi


Eliminare il Mal Secco degli Agrumi tempestivamente è importante per evitare di perdere la pianta. Il Mal Secco (Phoma tracheiphila) è una malattia fungina che colpisce tutti gli Agrumi, in particolare Limoni, Bergamotti e Cedri.

La pianta malata si presenta agli apici secca e senza foglie mentre rimane verde nella parte basale. I primi sintomi si manifestano infatti nelle foglie apicali, che ingialliscono vicino alle nervature. In seguito cadono e i rami si seccano, prendendo una tipica colorazione color rosa salmone. Se l’infezione ha colpito una parte della pianta, il decorso della malattia può essere lento con la nascita di molti polloni. Se invece colpisce le radici la pianta deperisce rapidamente.

Si propaga attraverso le ferite causate alle piante dagli eventi atmosferici (grandine, vento, ecc.) ma spesso da operazioni di potatura effettuate in modo e/o con materiali non corretti. Il periodo più favorevole è in concomitanza con i mesi più piovosi e umidi, cioè da ottobre a febbraio.

ELIMINARE IL MAL SECCO DEGLI AGRUMI: LA PREVENZIONE

Conoscendo le cause del problema, possiamo adottare una serie buone pratiche colturali per evitare che il Mal Secco entri e si diffonda sui nostri Agrumi.

In caso di infezione, è anzitutto buona norma estirpare le piante infette e bruciarle. In caso di potatura, il taglio si effettua a 30 cm sotto la parte secca. Disinfettate gli attrezzi utilizzati per il taglio e proteggete le parti potate con una pasta cicatrizzante.

Per evitare ferite nelle piante, cioè la via di accesso del Mal Secco, nel periodo da ottobre a febbraio possiamo proteggere dalla grandine, dai forti venti e dagli eventi atmosferici i nostri Agrumi. Se sono coltivati in vaso possono essere protetti in una serra fredda luminosa, altri possiamo utilizzare delle reti di copertura anti-grandine oppure creare schermi di protezione frangivento.

Aspettiamo la tarda primavera per effettuare la potatura degli Agrumi: eviteremo il rischio che un taglio possa diventare fonte di infezione.

LOTTA AL MAL SECCO CON PRODOTTI CONSENTITI IN AGRICOLTURA BIOLOGICA

In caso di infezione, dopo aver potato ed eliminato le parti danneggiate mantenendo una distanza di 30 cm dal Mal Secco, dobbiamo prevedere un ciclo di applicazione con un prodotto rameico, consentito in agricoltura biologica, da ottobre ad aprile una volta al mese.

Il rame può essere utilizzato anche come strumento preventivo, specialmente dopo una grandinata o dopo eventi meteorologici che possono aver danneggiato o ferito le piante.

ARTICOLI CORRELATI

COME ELIMINARE LA COCCINIGLIA DAGLI AGRUMI / Orto e Frutteto

27 Dec 2014

10275

0

Come curare il Mal Secco su Agrumi e Limoni / Orto e Frutteto

11 May 2018

12618

0

MAL SECCO / Orto e Frutteto

Eliminare il Mal Secco degli Agrumi tempestivamente è importante...

TROVA UN RIVENDITORE

POTREBBE INTERESSARTI

Questo articolo ha 2 commenti
    1. Buongiorno, può risolvere il problema con dei trattamenti con un prodotto rameico, consentito in agricoltura biologica, come il nostro Vithal Cuprital , da ottobre ad aprile una volta al mese. Il rame può essere utilizzato anche come strumento preventivo, specialmente dopo una grandinata o dopo eventi meteorologici che possono aver danneggiato o ferito le piante. Seguendo i link dei prodotti troverà le modalità di utilizzo e le informazioni di sicurezza. Buon verde!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top
×Close search
Cerca
Search
Generic filters
Exact matches only
Filter by Custom Post Type
Facebook Twitter Instagram Linkedin