skip to Main Content

Fuori di news

< Torna alla ricerca

Come coltivare la Pentas lanceolata e aiutare le api

10 Dec 2021

521

0
coltivare la Pentas


Ci sono tanti buoni motivi per coltivare la Pentas lanceolata. Anzitutto per le sue variopinte e prolungate fioriture: produce infatti continuamente, dalla primavera fino ai primi freddi, tanti fiorellini con 5 petali di colore bianco, rosa o rosso vivo. Inoltre è una pianta particolarmente gradita dalla farfalle e dagli insetti impollinatori.

La Pentas lanceolata, detta anche Stella egiziana, è una pianta perenne ma spesso viene coltivata in giardino come annuale poiché non sopravvive sotto i 10°C in inverno. Nelle regioni più calde del sud possiamo coltivare la Pentas in giardino, mentre nel resto del paese possiamo coltivarla in vaso e portarla in casa in inverno. Dove continuerà a fiorire, se la cureremo correttamente.

Dove coltivare la Pentas lanceolata

La temperatura ideale di crescita è tra i 15°C e i 22°C. In estate, durante le giornate molto afose e secche dovremo bagnarla generosamente. Mentre in inverno, quando le temperature scendono sotto i 10°C, dovremo spostarla in casa.

Per fiorire abbondantemente richiede una posizione molto luminosa ed esposta ai raggi solari diretti. Crescono bene anche in mezz’ombra ma fioriscono meno. Una posizione in mezz’ombra è suggerita invece nelle regioni del sud, caratterizzate da estati molto calde, per proteggere la pianta dall’afa.

Come rinvasare la Pentas lanceolata

Dopo l’acquisto possiamo rinvasare la Pentas e coltivarla sia come esemplare singolo, sia in gruppo per esempio in una balconette rettangolare da agganciare al terrazzo.

Stendiamo sul fondo del vaso uno strato di biglie di argilla espansa per migliorare il drenaggio e, dopo aver posizionato le piantine, riempiamo con un terriccio specifico per piante da fiore. Pressiamo delicatamente e bagniamo per favorire il contatto delle radici con il terriccio.

Come irrigare la Pentas lanceolata

In primavera e in estate richiede annaffiature regolari, specialmente durante i mesi più caldi. Il terriccio deve risultare sempre umido al tatto.

È consigliato l’uso di acqua a temperatura ambiente, per evitare uno choc termico alle radici. In presenza di un clima caldo e secco gradisce vaporizzazioni sulle foglie.

Se le foglie si afflosciano abbiamo esagerato con l’acqua: rinvasiamo la pianta per sostituire il terriccio fradicio con uno asciutto.

Come concimare la Pentas lanceolata

Il terriccio del rinvaso contiene le risorse nutritive per le prime settimane, in seguito dovremo prevedere un programma di concimazione. Possiamo utilizzare un concime in bastoncino, che si scioglie lentamente in 2-3 mesi e va quindi ripristinato 5-6 volte all’anno. Oppure un fertilizzante liquido specifico per piante da fiore da diluire nell’acqua dell’irrigazione: una volta ogni 15 dalla primavera all’autunno e 1 volta al mese in inverno.

Come potare la Pentas

La Pentas non si pota. Vanno tolti i fiori appassiti per stimolare la produzione di nuove infiorescenze.

ARTICOLI CORRELATI

Afa non ti temo: ecco le piante adatte al caldo estivo / Casa e Terrazzo - Giardino e Prato

06 Jul 2018

2939

0

AUTODIAGNOSI E CURA

TROVA UN RIVENDITORE

POTREBBE INTERESSARTI

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top
×Close search
Cerca
Search
Generic filters
Exact matches only
Filter by Custom Post Type
Facebook Twitter Instagram Linkedin