skip to Main Content

Fuori di news

< Torna alla ricerca

Come coltivare la Deutzia in vaso

09 Jun 2020

112

0
coltivare la Deutzia in vaso


Possiamo coltivare la Deutzia in vaso con successo. Nei giardini questa pianta viene usata per creare bordure o aiuole fiorite, oppure per dare un tocco di colore a una siepe sempreverde, ma dà grandi soddisfazioni anche in vaso sul terrazzo. Non cresce oltre i 2 metri e può essere potata ogni anno senza limitarne la crescita.

La Deutzia è un arbusto spogliante, anche se esistono varietà sempreverdi, che cresce molto velocemente, con foglie color verde smeraldo e bellissime fioriture, in maggio e giugno, con tante infiorescenze bianche o rosa raccolte in grappoli o spighe lungo i rami. Le varietà che troviamo nei centri giardinaggio si possono sviluppare, in altezza e larghezza, per circa 2 metri.

Esistono molte varietà di questa pianta: la Deutzia scabra è molto diffusa poiché resistente perfettamente al clima italiano e offre bellissimi fiori bianchi con sfumature rosa.

COME COLTIVARE LA DEUTZIA IN VASO

La Deutzia è una pianta rustica e vive bene all’aperto in tutta Italia. Sopporta benissimo l’afa intensa e il freddo, mentre è sensibile alla salsedine. Se scegliamo una posizione assolata la fioritura sarà più abbondante, ma cresce bene anche in mezz’ombra.

Per la coltivazione in vaso dobbiamo utilizzare un contenitore abbastanza grande (50x50x50 cm), avendo cura di stendere uno strato di 5 cm di argilla espansa sul fondo per migliorare il drenaggio dell’acqua in eccesso. Possiamo quindi utilizzare un terriccio per piante da fiore, che contiene gli elementi nutritivi per le prime settimane.

In seguito dobbiamo prevedere un ciclo di concimazione. Per la coltivazione in vaso, possiamo prevedere una concimazione autunnale con un fertilizzante granulare per piante da fiore a lenta cessione, mentre in primavera possiamo optare per un concime liquido per piante fiorite, da miscelare con l’acqua per l’irrigazione da aprile a luglio ogni 15 giorni. Se invece coltiviamo la Deutzia in giardino, possiamo optare per 3 cicli di concimazione con un fertilizzante granulare a lenta cessione, in febbraio, maggio e all’inizio dell’autunno.

È bene non eccedere nelle irrigazioni. In giardino dobbiamo bagnarla durante i periodi di siccità prolungata, altrimenti le piogge e l’umidità del terreno possono essere sufficienti. In inverno possiamo quasi sospendere. Per la coltivazione in vaso invece dobbiamo irrigare quando il terriccio risulta asciutto al tatto. Cercate di non lasciare l’acqua nel sottovaso per molto tempo.

La potatura è consigliabile per migliorare le fioriture dell’anno successivo. Si effettua in settembre, tagliando i rami di un terzo della loro lunghezza. Possiamo potare la Deutzia anche per contenerne lo sviluppo o modificarne la forma. All’inizio della primavera possiamo effettuare una seconda potature di finitura, per tagliare i rami secchi o rotti che non hanno retto all’inverno.

ARTICOLI CORRELATI

QUALI PIANTE PER IL GIARDINO IN MONTAGNA? / Giardino e Prato

02 Aug 2016

13685

1

Come coltivare la Diascia in vaso sul terrazzo / Casa e Terrazzo

24 Mar 2020

416

0

AUTODIAGNOSI E CURA

TROVA UN RIVENDITORE

POTREBBE INTERESSARTI

Questo articolo ha 0 commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top
×Close search
Cerca
Search
Generic filters
Exact matches only
Filter by Custom Post Type
Facebook Twitter Instagram Linkedin