skip to Main Content

NATUREN® CONCIME GRANULARE UNIVERSALE /

Fuori di news

Fuori di news

< Torna alla ricerca

Afa non ti temo: ecco le piante adatte al caldo estivo

06 Jul 2018

997

0
piante adatte al caldo estivo


Scegliere piante adatte al caldo estivo è importante perchè l’afa e il progressivo aumento delle temperature mette sempre più a dura prova la vita di diverse piante. Molti fiori che sbocciano in primavera appassiscono colpiti dai raggi del sole e altrettante piante possono soffrire o l’afa o gli stress idrici dovuti alla siccità.

Esistono però alcuni tipi di piante adatte alle temperature più calde, capaci di donare fiori e colore sui nostri terrazzi anche nei mesi estivi. Piante che hanno bisogno per crescere di irrigazioni sporadiche e di cure occasionali, permettendoci di avere un terrazzo decorato anche nei mesi delle vacanze.

PIANTE ADATTE AL CALDO ESTIVO: GRASSE, TROPICALI E MEDITERRANEE

Naturalmente le piante più resistenti al caldo sono quelle che provengono dai paesi tropicali, abituate ad avere a che fare con un sole cocente e con la siccità. Piante come la Gazania africana con le sue margherite multicolori, le pannocchie di piccoli fiori viola, bianchi o blu della Buddleia, le corone dai colori vivaci della Zinnia messicana, le piccole nuvole multicolori della Lantana o i fiori rosa scuro della Pentas (o Stella egiziana).

Sono altrettanto resistenti al caldo e alla siccità anche le nostre piante mediterranee, come la Lavanda dall’eleganza semplice e dall’odore intenso, l’Oleandro dai fiori bianchi e profumati, le caratteristiche corone dei Girasoli, la Bouganville con la sua cascata di fiori viola o la Ginestra.

Non possiamo infine dimenticare le piante grasse e succulente: crescono tranquillamente nella sabbia del deserto, figuriamoci se non resistono all’afa e alla siccità italiana!

Qui la scelta è davvero ampia: possiamo citare la Portulaca con i suoi fiori particolari e le foglie che alcuni mangiano in insalata oppure la Delosperma con i suoi piccoli fiori lilla.

CONSIGLI PER LA COLTIVAZIONE IN ESTATE

Acquistiamo e trapiantiamo le piante in primavera, in modo che in estate siano già ben radicate al terreno.

Scegliete dei vasi ampi e profondi, in modo che il pane di terra, essendo più grande, possa conservare meglio l’umidità al suo interno, senza evaporare. Nei vasi più piccoli, essendo esposti al sole durante il giorno, l’umidità del substrato tende ad evaporare in pochissimo tempo.

Evitate i ristagni d’acqua: con piante resistenti all’afa, sono sicuramente più pericolosi per la pianta i ristagni d’acqua, rispetto a qualche giorno di siccità. Dopo aver irrigato le piante, attendete circa mezz’ora e poi svuotate i sottovasi.

ARTICOLI CORRELATI

COME SCEGLIERE LE PIANTE GRASSE / Casa e Terrazzo

19 Aug 2016

1954

0

SANSEVIERIA : UN PO' DI AFRICA IN CASA / Casa e Terrazzo

28 Dec 2014

2912

1

AUTODIAGNOSI E CURA

TROVA UN RIVENDITORE

POTREBBE INTERESSARTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Back To Top
×Close search
Cerca
Facebook Twitter Instagram Youtube