Giardino e Prato

Come coltivare la Houttuynia cordata in giardino e in vaso

Se abbiamo un laghetto o uno specchio d’acqua nel giardino, possiamo facilmente coltivare la Houttuynia cordata: è una pianta palustre e adora i terreni umidi. Una condizione non sempre amata da tutte le piante!

È una pianta bulbosa perenne e ha un portamento tappezzante: col passare degli anni i rizomi si ramificano e si espandono velocemente. Le foglie hanno un particolare aroma che ricorda il Mandarino e in Asia vengono usate come spezie.

La principale caratteristica estetica della Houttuynia cordata sono le foglie cuoriformi con colore cangiante: nel corso delle stagioni passano dal verde al giallo, dal rosso al porpora al viola e ci sono varietà screziate spettacolari. All’inizio dell’estate, verso giugno/luglio, produce dei fiori bianchi e gialli.

La Houttuynia cordata si sviluppa correttamente anche in un terreno universale e possiamo coltivarla facilmente anche in vaso.

Dove coltivare la Houttuynia cordata

È una pianta annuale ma il suo ciclo vitale prevede il riposo invernale. Quindi la pianta tenderà a seccare e perdere il fogliame in inverno: nessun problema, con il ritorno del caldo primaverile tornerà a spuntare.

È una pianta molto resistente e tollera il freddo fino a -25°C.

Cresce bene anche in una posizione ombreggiata ma fiorisce più generosamente in una posizione soleggiata.

Come coltivare la Houttuynia cordata in giardino

Il periodo migliore per trapiantare i bulbi o le piantine già spuntate di Houttuynia cordata è la primavera. Una settimana prima del trapianto prepariamo la buca d’impianto. Se abbiamo una piantina la buca dovrà avere dimensioni doppie rispetto al vaso in cui è contenuta la pianta; se invece partiamo dai bulbi dovrà avere una profondità doppia rispetto all’altezza del tubero. In entrambi i casi integriamo nel terreno sul fondo una dose di fertilizzante a lenta cessione per piante da fiore.

Il giorno del trapianto, togliamo la pianta dal vaso di coltivazione senza danneggiare le radici e inseriamo nella buca d’impianto. Riempiamo la buca con un terriccio per piante da fiore, pressiamo delicatamente per fare uscire eventuali bolle d’aria e terminiamo l’operazione con un’annaffiatura generosa.

Come coltivare la Houttuynia cordata in vaso

Possiamo usare una balconette rettangolare da agganciare al terrazzo oppure una ciotola da appendere. Un diametro di 20/25 cm sarà sufficiente.

Non è necessario stendere argilla o altri materiali inerti sul fondo del vaso, poiché la Houttuynia cordata ama i terricci umidi e non teme i ristagni idrici.

Posizioniamo la pianta al centro e riempiamo con un terriccio per piante da fiore. Pressiamo delicatamente e irrighiamo in abbondanza.

Come concimare la Houttuynia cordata

In giardino possiamo prevedere 2 cicli di concimazione utilizzando un fertilizzante a cessione programmata che esplica la sua funzione fino a 6 mesi. Dopo la prima concimazione all’atto del trapianto, possiamo ripetere l’operazione all’inizio dell’autunno e della primavera.

Se invece coltiviamo la Houttuynia cordata in vaso possiamo ricorrere a un concime liquido per piante da fiore da diluire nell’acqua per l’irrigazione. Il formato liquido lo rende subito disponibile per le radici e il risultato è più evidente ed immediato. Specialmente durante il periodo della fioritura suggeriamo l’uso di un prodotto liquido. È sufficiente diluirlo nell’acqua per l’irrigazione ogni 15 giorni da aprile fino a luglio. In alternativa possiamo usare lo stesso fertilizzante a cessione programmata usato in giardino, oppure i pratici concimi a bastoncino: si infilano nel terreno e rilasciano le sostanze nutritive per 8 settimane.

Come irrigare la Houttuynia cordata

Il terriccio deve risultare sempre umido e non asciutto. Come abbiamo detto è una pianta palustre e ama l’acqua.

Mentre maggior parte delle piante non tollera i ristagni d’acqua nel sottovaso, nel caso della Houttuynia cordata è invece bene lasciare sempre un po’ d’acqua nel sottovaso.

POTREBBE INTERESSARTI

Condividi
Tag: Houttuynia

Articoli recenti

Come coltivare la Luffa: un rampicante con fiori e frutti insoliti

Ci sono molti motivi per coltivare la Luffa: per i suoi frutti molto particolari, per…

25 Novembre 2022

Come coltivare la Miltonia e la Miltoniopsis

Gli appassionati di Orchidee amano coltivare la Miltonia per le sue generose e ripetute fioriture.…

10 Novembre 2022

Cactus e Piante Grasse: quali differenze ci sono?

Diciamo subito che usare i termini Cactus e Piante Grasse come sinonimi è sbagliato! E…

4 Novembre 2022

Come coltivare il Fico d’India in vaso

Per coltivare il Fico d’India in giardino è necessario un clima mite in inverno: ma…

28 Ottobre 2022

Come coltivare la Rodiola rosea

Possiamo coltivare la Rodiola rosea in giardino se stiamo cercando una pianta tappezzante poco esigente,…

27 Ottobre 2022

Come coltivare una Masdevallia: una Orchidea fuori dal comune

Coltivare una Masdevallia non è difficile e ci ripagherà con una fioritura fuori dal comune.…

25 Ottobre 2022