skip to Main Content

Prodotti

< Torna alla ricerca

VITHAL BLACKJAK BIO FISIOATTIVATORE

Blackjak® Bio è un fisioattivatore a elevato titolo di Leonardite con la più alta concentrazione di sostanze umiche.

Il prodotto, unico nel suo genere può essere definito “un’esplosione di vita, di forza, di energia”, in grado di consentire la massima assimilazione degli elementi nutritivi presenti nel terreno, di stimolare il precoce e vigoroso sviluppo delle radici, di rivitalizzare i suoli degradati o spenti.

Il prodotto, data l’elevatissima qualità intrinseca, si presta all’impiego sia fogliare sia radicale.

Composizione:
Carbonio (C) organico sul secco 30% min
Carbonio organico estraibile sul carbonio (C) organico totale 60% min.
Carbonio organico umificato sul carbonio (C) estraibile 60% min. (G.U.)
Azoto (N) organico sul secco 0,5%
Sostanza organica sul secco 90% min.
Sostanza organica estraibile in percentuale sulla sostanza organica 60%
Sostanza organica umificata in percentuale sulla sostanza organica estraibile 60%

Formulazione:
Sospensione concentrata

Campi d’impiego:
Ornamentali, orticole, frutticole, prati ornamentali

Utilizzo:
Tappeti erbosi: 250-500 ml/1000 m2 seguiti da abbondante irrigazione
Trattamento fogliare: 10-20 ml/L per 2-6 interventi ogni 14 giorni, (da aprile/maggio a giugno/luglio)
Trattamento suolo: 20-40 ml /10 L per 8-12 irrigazioni ogni 14 giorni da (febbraio/marzo ad agosto/settembre)

  • ELEVATA AZIONE RINVERDENTE
  • RIVITALIZZA IL TERRENO E STIMOLA LO SVILUPPO RADICALE
  • BASSI DOSAGGI, GRANDI RISULTATI

CONSENTITO IN AGRICOLTURA BIOLOGICA

Informazioni sugli effetti tossicologici
Tossicità acuta Basandosi sui dati disponibili i criteri di classificazione non sono soddisfatti.
Irritabilità primaria:
Sulla pelle: Non disponibile.
Sugli occhi: Non disponibile.
Sensibilizzazione respiratoria o cutanea Basandosi sui dati disponibili i criteri di classificazione non sono soddisfatti.
Ulteriori informazioni
Inalazione: può provocare irritazione delle vie respiratorie.
Evitare comunque il contatto diretto o indiretto; per taluni soggetti il prodotto puo’ risultare irritante per la pelle, occhi, e
primo tratto respiratorio.
Per sintomi ed effetti riferirsi alla sezione 4.
Effetti acuti (tossicità acuta, irritazione e corrosività) nessuna informazione disponibile
Tossicità a dose ripetuta Nessuna informazione disponibile.
Effetti CMR (cancerogenicità, mutagenicità e tossicità per la riproduzione) Nessuna informazione disponibile.
Mutagenicità delle cellule germinali Basandosi sui dati disponibili i criteri di classificazione non sono soddisfatti.
Cancerogenicità Basandosi sui dati disponibili i criteri di classificazione non sono soddisfatti.
Tossicità per la riproduzione Basandosi sui dati disponibili i criteri di classificazione non sono soddisfatti.
Tossicità specifica per organi bersaglio (STOT) – esposizione singola
Basandosi sui dati disponibili i criteri di classificazione non sono soddisfatti.
Tossicità specifica per organi bersaglio (STOT) – esposizione ripetuta
Basandosi sui dati disponibili i criteri di classificazione non sono soddisfatti.
Pericolo in caso di aspirazione Basandosi sui dati disponibili i criteri di classificazione non sono soddisfatti.

Calendario

g

f

m

a

m

g

l

a

s

o

n

d

confez.

taglia

500 ml

ARTICOLI CORRELATI

Piante che attirano le api e le farfalle: 30 piante da coltivare per un giardino biodiverso / Casa e Terrazzo - Giardino e Prato

02 Jul 2021

203

0

Parassiti e malattie del Cymbidium: come prevenire e risolvere i problemi / Casa e Terrazzo

23 Jul 2021

17

0

Come coltivare la Indivia: Riccia e Scarola / Bio - Orto e Frutteto

20 Jul 2021

50

0

PRODOTTI CORRELATI

Back To Top
×Close search
Cerca
Search
Generic filters
Exact matches only
Filter by Custom Post Type
Facebook Twitter Instagram Linkedin