skip to Main Content

NATUREN CONCIME PELLETTATO ORTO E FRUTTETO /

Criticità

< Torna alla ricerca

MAL DELL'ESCA DELLA VITE




Caratteristiche:

Il Mal dell’Esca è una malattia fungina i cui sintomi tipici consistono in arrossamenti alternati ad aree necrotiche della lamina fogliare (“tigratura”) e disidratazione delle bacche. Nei casi più gravi provoca deperimento e disseccamento totale della pianta (“colpo apoplettico”). I funghi che la causano, molteplici, vengono trasmessi principalmente per mezzo delle lame degli attrezzi di potatura nel passaggio da una vite malata a quella vicina sana.

Controllo:

  • avviare i nuovi vigneti con piante sane;
  • individuare e segnare le piante malate durante la stagione vegetativa per potarle, durante l’inverno, separatamente da quelle sane, così da evitare di trasmettere la malattia con gli attrezzi di potatura;
  • disinfettare con soluzioni a base di sali di rame le lame degli attrezzi utilizzati;
  • evitare di fare grossi tagli sulla pianta;
  • eseguire i tagli nel modo corretto, con lame pulite ed affilate;
  • proteggere le ferite con mastici per ostacolare l’ingresso dei funghi patogeni nella pianta;
  • estirpare le piante morte, e distruggerne ogni residuo;
  • utilizzare il prodotto fitosanitario suggerito eseguendo le istruzioni riportate sul prodotto stesso.

ARTICOLI CORRELATI

Un orto nei mesi freddi: come e cosa coltivare in autunno e in inverno / Bio - Orto e Frutteto

01 Oct 2019

138

0

6 rampicanti per il terrazzo da non perdere / Casa e Terrazzo

19 Sep 2019

168

0

POTREBBE INTERESSARTI

Back To Top
×Close search
Cerca
Search
Generic filters
Exact matches only
Facebook Twitter Instagram Linkedin